Afrodite (Venere) Callipigia


Afrodite (Venere) Callipigia

Disponibile
possibilità di spedizione entro 5-7 giorni

83,00

Prezzo IVA inclusa 



Afrodite (Venere) Callipigia - Statua in alabastro ricomposto (Oxolyte)

 

La Venere Callipigia, o anche Afrodite Callipigia, in greco Ἀφροδίτη Καλλίπυγος (Aphrodite Kallipygos), ossia "Afrodite dalle belle (kalli) natiche (pygos)", è una scultura marmorea di epoca romana databile al I-II secolo e conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Si tratta di una copia di un originale bronzeo di epoca ellenistica del III secolo a.C.

Rinvenuta nei pressi della Domus Aurea, la storia della scultura è pressoché ignota. Di certo si sa che risale all'epoca dell'imperatore Adriano e che al momento del ritrovamento era priva di testa. Nel 1594 così fu acquistata dalla famiglia Farnese, restaurata (con l'aggiunta del capo) e collocata al palazzo omonimo di Roma, inserendola così nella collezione di sculture archeologiche. Successivamente, nel 1786, fu trasferita, non senza polemiche, nella città partenopea sotto il regno di Ferdinando IV di Borbone. 

Colore bianco lucido, base in Marmo. Dimensioni e Peso: h 40cm; 3kg

 

Raccomandiamo inoltre

*

Prezzi IVA inclusa 


Cerca questa categoria: Statue