Statua Ercole Farnese


Statua Ercole Farnese

Disponibile
possibilità di spedizione entro 5-6 giorni

60,00

Prezzo IVA inclusa 



Ercole Farnese - Statua in alabastro ricomposto (Oxolyte)

 

L'Ercole Farnese è una scultura ellenistica in marmo alta 317 cm, attribuita a Glicone Ateniese, databile al III secolo d.C. custodita nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Essa risulta essere una copia dell'originale bronzea creata da Lisippo nel IV secolo a.C.

La statua, assieme a tutta la collezione Farnese presente oggi nel Museo Archeologico di Napoli, è stata rinvenuta alle terme di Caracalla a Roma intorno al 1546.

Successivamente è entrata a far parte della collezione del cardinale Alessandro Farnese. Per generazioni l'Ercole è stato posto nella sala d'Ercole del palazzo Farnese di Roma, e con esso, nello stesso palazzo, vi erano collocate anche gran parte delle sculture antiche.

Nel 1787, grazie all'eredità ottenuta da Carlo di Borbone, figlio di Elisabetta Farnese, l'intera collezione Farnese fu trasferita a Napoli e collocata prima nella reggia di Capodimonte, edificata proprio a tal scopo, e poi, successivamente, nel Palazzo del Real Museo.

L'eroe personificava il trionfo del coraggio dell'uomo sulla serie di prove poste dagli dèi gelosi. A lui, figlio di Zeus, era concesso di raggiungere l'immortalità definitiva. Nel periodo classico, il suo ruolo di salvatore dell'umanità era stato accentuato, ma possedeva anche difetti mortali come la lussuria e l'avidità.

Replica in scala, colore bianco lucido, base in marmo. Dimensione e peso: h 35cm; 3,5kg

Raccomandiamo inoltre

Busto di Sofocle
38,00 *
Mug Flora
12,50 *
*

Prezzi IVA inclusa 


Cerca questa categoria: Statue